Studio Dentistico Iuele
Lo studio
Presente dal 2001, lo Studio Dentistico IUELE è tra le prime attività che hanno popolato il giovane quartiere `Giardino di Roma`.
In sede si effettuano tutte le terapie odontoiatriche di conservativa, chirurgia, implantologia, protesi, parodontologia e gnatologia con competenza, professionalità e cortesia provenienti da un`esperienza nel settore di oltre 20 anni.
La branca dell'ortodonzia classica e invisibile è seguita dalla dottoressa Alessandra Ricci. L'utilizzo di strumentazioni all'avanguardia quali il Laser, l'Ortopanoramico digitale con cefalometria e il Cone Beam per lastre 3D di cui si avvale lo studio, permette di offrire ai pazienti prestazioni e cure di elevata qualità e affidabilità.
Chi sono
Il dott. ANTONIO IUELE si è laureato a 24 anni nella facoltà di Medicina e Chirurgia con laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l'Università degli Studi di Roma `La Sapienza` nel 1998 ed è iscritto all'Ordine dei Medici di Roma dal 1999. Dopo aver frequentato la Clinica Odontoiatrica di Roma, l'Ospedale Militare Celio e vari studi dentistici tra Firenze e Roma, ha stabilito la propria attività professionale nell'attuale sede nel 2001. Ha frequentato i corsi di chirurgia e implantologia dell'Università del New Jersey nel 2001, di Nancy nel 2003 e di Tel Aviv nel 2012 e ulteriori corsi di approfondimento presso la Scuola Medica Ospedaliera di Roma, l'Università La Sapienza, l'Università di Chieti e il Centro di Odontoiatria di Padova. Si occupa di Implantologia, Chirurgia Orale, Conservativa, Endodonzia, Pedodonzia, Protesi fissa e mobile.
Servizi
Implantologia
Sostituzione degli elementi dentari, compromessi o mancanti a causa di carie o traumi, attraverso l’inserzione nell’osso alveolare di impianti, “radici artificiali” in titanio 100% biocompatibili con l’organismo.
Chirurgia orale
Estrazioni (denti irrecuperabili, residui radicolari, denti inclusi o semi-inclusi, sovrannumerari), asportazioni dell’apice (apicectomia) di denti coinvolti in processi infiammatori, recupero di denti rimasti inclusi, posizionamento di impianti e altri interventi chirurgici del cavo orale.
Conservativa
Serie di procedure cliniche volte a conservare o a ripristinare l’integrità morfologica e funzionale degli elementi dentali, salvaguardando così sia la salute del cavo orale sia la salute generale del paziente. I denti colpiti da patologia cariosa o traumatica possono essere ricostruiti in modo diretto o indiretto in base alla grandezza della cavità da restaurare.
Endodonzia
Cura dell’endodonto, ossia lo spazio interno del dente occupato dal cosiddetto tessuto pulpare costituito da cellule come gli odontoblasti, da vasi sanguigni e da terminazioni nervose. La sua attenzione è rivolta in particolare all’eziologia, alla diagnosi, alla prevenzione e al trattamento della patologia e delle lesioni della polpa e delle condizioni peri-radicolari ad esse associate.
Pedodonzia
Cura delle patologie odontostomatologiche del paziente in età evolutiva. Per mantenere infatti i denti sani in età adulta è fondamentale prevenire l’insorgenza di carie dei denti da latte, intercettare eventuali malocclusioni e coinvolgere i più giovani nella loro cura.
Protesi fissa e mobile
Inserimento di apparecchi che permettono di sostituire i denti naturali con quelli artificiali, di tipo mobile (es. dentiere) o fisso. Realizzazione di elementi protesici con altissima valenza estetica (utilizzo di materiali come zirconio, ceramiche integrali).
Ortodonzia
Correzione delle malocclusioni e del disallineamento dentale. Per trattare il danno che queste alterazioni portano alla funzione respiratoria, masticatoria e fonatoria è fondamentale l’intercettazione tempestiva in giovanissima età.
Gnatologia
La gnatologia studia le funzioni della mandibola (masticazione, deglutizione, fonazione, respirazione) e i rapporti tra mascellari, denti, articolazioni temporo-mandibolari di destra e sinistra, muscoli che muovono i mascellari e sistema nervoso che comanda tali muscoli, compresa la lingua.
Cone Beam
La TC Cone Beam (CBCT) è un tomografo volumetrico digitale dedicato all'imaging del distretto oro-maxillo-facciale. In pochi secondi la CBCT fornisce immagini estremamente dettagliate e precise dell'area da esaminare. Inoltre la dose di radiazioni a cui viene esposto il paziente è inferiore da 5 a 20 volte, rispetto a quella impiegata durante una TC tradizionale.
L'esame CBCT consente al medico di visualizzare l'anatomia e la posizione di denti, strutture ossee, e di strutture vitali, aiutandolo a definire in modo mirato la terapia e/o il trattamento chirurgico più adeguato per il caso. La CBCT trova applicazione anche nello studio delle articolazioni temporo-mandibolari e della patologia osteo-artritica. Consente inoltre di individuare alterazioni ossee di tipo neoplastico o traumatico.
L'apparecchio compie una rotazione completa di 360 gradi intorno alla testa del paziente ed esegue una serie di radiogrammi digitali ad angoli prefissati. Al paziente, in piedi o seduto, viene solo richiesto, durante la procedura, di mantenere la lingua a contatto con il palato e di non effettuare movimenti che inficerebbero la qualità stessa dell'esame.
L'esame è estremamente breve. In base alle informazioni richieste per la diagnosi, può variare da 10 a 20 secondi (ciò significa un tempo di esposizione ai raggi di pochi secondi): più sono le informazioni necessarie, maggiore sarà il tempo da impostare. Durante la scansione CBCT non si avverte né dolore né calore e inoltre non è necessaria l'iniezione di alcun mezzo di contrasto.
L'utilizzo della tecnica Cone Beam - dato che limita molto l'esposizione alle radiazioni e richiede un tempo assai ridotto per l'esecuzione, unitamente al fatto di avere una struttura `aperta`, è particolarmente indicato per pazienti in età pediatrica, ansiosi e/o claustrofobici, utilizzabile anche da pazienti con difficoltà motorie.
Laser a diodi
Il laser a diodi rappresenta una soluzione ottimale per il trattamento di diverse patologie odontoiatriche:
  • In parodontologia, se abbinato alla detartrasi e allo scaling manuale, il laser permette una profonda decontaminazione delle tasche parodontali.
  • In ambito chirurgico, l'uso del laser riduce il rischio di infezioni e recidive, eliminando l'infiammazione ed il relativo gonfiore.
  • In endodonzia, il potere battericida del laser risulta di fondamentale aiuto nella disinfezione e sterilizzazione dei canali trattati.
  • Il laser, grazie al suo potere di desensibilizzazione dentinale, è in grado di risolvere i problemi dei pazienti che hanno denti e colletti sensibili.
  • È efficace nel trattamento di herpes e afte.
  • Viene utilizzato durante i trattamenti di sbiancamento dentale


  • Il laser a diodi è particolarmente indicato per i bambini e le persone fobiche e ansiose in quanto i trattamenti vengono spesso eseguiti senza anestesia e nel massimo comfort.
    Questa tecnologia offre numerosi vantaggi:
    • Garantisce una rapida e migliore cicatrizzazione dei tessuti
    • Diminuisce il dolore e il gonfiore post-operatorio
    • Riduce notevolmente la comparsa di infezioni sub-gengivali
    • Garantisce un immediatoarresto del sanguinamento nei piccoli interventi chirurgici
    • Evita o riduce notevolmente la necessità di suture
    • Rimuove i tessuti con il calore senza che quelli adiacenti siano minimamente danneggiati dal calore stesso
    • Permette di ottenere guarigioni molto rapide
Prevenzione
I batteri presenti nella bocca trasformano gli zuccheri in acidi, questi intaccano prima lo smalto e poi la dentina, fino a formare una cavità. Cosa è consigliabile fare per prevenire la formazione della carie?
  • Igiene orale: è importante rimuovere la placca batterica attraverso l’uso corretto dello spazzolino e del filo interdentale, può essere utile l’utilizzo delle pasticche rivelatrici di placca
  • Alimentazione: evitare snack frequenti con cibi dolci (caramelle, miele, marmellata, cioccolata, etc.) per ridurre gli zuccheri
  • Fluoro: è un minerale in grado di rinforzare i denti, lo assumiamo normalmente attraverso l’acqua e alcuni alimenti (pesce, the, etc)
  • Sigillatura: consiste nell’applicazione di una resina nei solchi troppo profondi presenti sulla superficie masticatoria dei denti posteriori dove il rischio di carie è maggiore
  • Controlli periodici: effettuare controlli periodici e il richiamo di ablazione tartaro.
Mission
L`obiettivo primario dello Studio Dentistico Iuele è quello di instaurare e mantenere con il paziente un reciproco rapporto di fiducia, essenziale nella professione medica e far sì che la visita dal dentista non sia fonte di stress. Viene quindi privilegiato l'aspetto qualitativo delle terapie, il rapporto umano e professionale garantendo disponibilità, innovazione ed un continuo aggiornamento professionale.
Staff
Dott. Antonio Iuele
Dott.ssa Alessandra Ricci
Ortodonzista
Dott.ssa Francesca Signoretti
Igienista
Ramona e Sara
Assistenti
Roberto Abbruciati
Odontotecnico
Gallery
Orari
Lunedì: 9.30-13.00/15.00-19.00
Martedì: Chiuso
Mercoledì: 9.30-13.00/15.00-19.00
Giovedì: 14.00-18.00
Venerdì: 9.30-17.00
Sabato: Chiuso
Domenica: Chiuso
Contattaci
Dichiaro di aver letto e di accettare i termini e le condizioni
Studio Dentistico
Dott. Antonio Iuele
Via Giorgio De Lullo 55/A
00125 ROMA (RM)
Tel: 065258256
Email: studioiuele@gmail.com
P.IVA: 06112201006